L’ARTE DELLA MINDFULNESS

Cos’è la Mindfulness e quali sono le sue origini

Introduzione alla Mindfulness: cos’è, significato, storia ed origine della millenaria pratica della consapevolezza

Mindfulness cos'è?

La Mindfulness è una pratica antica, ma sempre più attuale, che sta guadagnando terreno nella società moderna. Letteralmente significa consapevolezza, un’abilità mentale che ci permette di prestare attenzione al momento presente con curiosità, apertura e accettazione. Si tratta di una pratica che ci aiuta a focalizzare la nostra attenzione nel qui e ora, senza giudicare o reagire automaticamente a ciò che accade intorno a noi, aiutandoci a diventare più consapevoli del nostro corpo, delle nostre emozioni e dei nostri pensieri, senza essere sopraffatti da essi.

In questo articolo esploreremo in dettaglio che cos’è la Mindfulness, le sue origini, la sua storia e forniremo qualche suggerimento per avvicinarsi e comprendere maggiormente questa millenaria pratica di consapevolezza.

Cos'è la Mindfulness? Storia e origini della Mindfulness Meditation

In cosa consiste la Mindfulness

La Mindfulness, chiamata anche Insight Meditation o Mindfulness Meditation, può essere vista anche come un’attitudine, un modo di essere. Riguarda particolari qualità dell’attenzione e della consapevolezza del momento presente coltivabili attraverso la pratica meditativa.

Come pratica della consapevolezza, apre a una modalità di comprensione non concettuale, di semplice attenzione cosciente e di presenza mentale a ciò che appare nella mente. Questo rappresenta un atto di profonda potenzialità liberatoria e terapeutica poiché consente di disidentificarci dai contenuti mentali che si presentano.

Nonostante la sua crescente popolarità, esistono ancora numerosi fraintendimenti che possono offuscare la sua reale natura. La Mindfulness non è una sorta di terapia o metodo per “riparare” ciò che non sembra funzionare in noi. La pratica della consapevolezza può aiutare a gestire lo stress, l’ansia, la depressione e altri problemi di salute mentale, ma non è un rimedio o una cura in sé e per sé.  Ecco perché è importante chiarire cosa non è la Mindfulness.

Significato di Mindfulness

Il termine “Mindfulness” deriva dal vocabolo inglese “mindful“, che significa “attento” o “consapevole“. L’etimologia più antica del termine trae origine dal Buddhismo, dal termine Pali “Sati” che indica uno specifico stato mentale, una qualità della coscienza che può essere coltivata, come la concentrazione, attraverso la meditazione.

La pratica di Sati è considerata un passaggio fondamentale per raggiungere la pace mentale e spirituale oltre ad essere uno dei “sette fattori di illuminazione” nell’antica tradizione buddhista.

Definizione di Mindfulness

La definizione di Mindfulness, secondo Jon Kabat-Zinn, è la seguente:

“L’attenzione che sorge nel prestare attenzione, in modo intenzionale, al momento presente e in modo non giudicante“.

Kabat-Zinn, che ha introdotto il concetto di Mindfulness nel contesto della medicina occidentale, sottolinea l’importanza di essere consapevoli del qui e ora, accogliendo le esperienze senza cercare di giudicarle o modificarle.

Origini della Mindfulness

Le origini della Mindfulness risalgono alla tradizione buddhista dove, nota come “Sati” in lingua pali, si è sviluppata come pratica meditativa per raggiungere la consapevolezza e la saggezza. Nel corso dei secoli, la pratica della consapevolezza si è evoluta e si è diffusa in tutto il mondo, diventando oggi una delle tecniche meditative più utilizzate.

Le sue radici risalgono al “Nobile Ottuplice Sentiero” insegnato dal Buddha, che comprendeva la pratica della consapevolezza come una delle sette componenti necessarie per raggiungere l’illuminazione. La Mindfulness era considerata un mezzo per sviluppare la concentrazione mentale, la consapevolezza di sé e il discernimento, che sono tutti aspetti chiave della pratica buddhista.

Le su prime fonti scritte risalgono al IV secolo a.C., quando il Buddha insegnò la sua pratica nei suoi sermoni. Il principale testo di riferimento che descrive in dettaglio la pratica della consapevolezza è il Satipatthana Sutta, e cioè “Sutta su come rendere stabile l’attenzione”, tradotto comunemente in italiano con “Discorso sui fondamenti della consapevolezza. Nel corso dei secoli, tale pratica è stata mantenuta viva dalla tradizione buddhista e trasferita attraverso la pratica di meditazione e la trasmissione orale.

L’Insight Meditation è fiorita negli ultimi 2600 anni nel sud-est asiatico, in contesti sia monastici sia laici. Negli anni 60 e 70 la pratica di questo tipo di meditazione si è diffusa in tutto il mondo. Ciò, in parte, a causa dell’invasione del Tibet da parte della Cina e a decenni di guerra nel sud-est asiatico che hanno costretto all’esilio molti monaci e maestri buddhisti, tra cui Thic Nhat Hanh. In parte grazie a giovani occidentali trasferitesi in Oriente per imparare la meditazione nei monasteri per poi tornare in Occidente come insegnanti. O a maestri Zen, e di altre tradizioni, venuti in Occidente in visita e per insegnare.

Nel XX secolo, la Mindfulness Meditation ha cominciato ad attirare l’attenzione degli studiosi occidentali, grazie agli sforzi di insegnanti come Jon Kabat-Zinn, che alla fine degli anni ’70 ha sviluppato il protocollo Mindfulness-Based Stress Reduction (programma MBSR), una forma di terapia basata sulla pratica di Mindfulness. Negli ultimi decenni, la pratica dell’Insight Meditation si è diffusa sempre più in Occidente, diventando una tecnica meditativa sempre più utilizzata per migliorare la salute mentale e fisica.

Come approfondimento è consigliata la lettura dell’area tematica di questo sito la Filosofia della Mindfulness, in cui vengono analizzate le radici alla base del pensiero e della psicologia buddhista. 

Risorse per approfondire la Mindfulness

La Mindfulness può essere praticata in modo semplice e accessibile, adatta a tutti i livelli di esperienza e disponibile in molte forme. Se desiderate comprendere maggiormente cos’è la Mindfulness e approfondire il tema della Mindfulness Meditation, suggeriamo:

Approfondimenti scientifici

Mindfulness Interventions
Creswell, J. D. (2016)
https://www.annualreviews.org/doi/10.1146/annurev-psych-042716-051139
Mindfulness-based interventions for chronic pain: Evidence and applications
Majeed, M. H., Ali, A. A., & Sudak, D. M. (2018)
https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1876201817304276?via%3Dihub
Home practice in Mindfulness-Based Cognitive Therapy and Mindfulness-Based Stress Reduction
Parsons, C. E., Crane, C., Parsons, L. J., Fjorback, L. O., & Kuyken, W. (2017)
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0005796717300979?via%3Dihub

Altri articoli

Consigli pratici e utili su come praticare la Mindfulness e iniziare a portare la presenza mentale nel quotidiano.
Un ponte tra le pratiche formali e informali. Le tecniche e le pratiche più diffuse nella Mindfulness
La magia della meditazione camminata, un viaggio emozionante nel cuore della Mindfulness. Dal primo passo consapevole ai benefici profondi, dai consigli pratici agli ostacoli superabili.